Like-MLM Strategies – La nostra strategia per macinare Contratti su Contratti

empty-promisesAdesso ti chiedo diretta diretta: “Quanto è fastidioso quando qualcuno ci promette qualcosa che poi non mantiene?”

Non intendo che non faccia nulla o che si dimentichi, o ancora peggio, millanti risorse che non ha, intendo quelle grandi promesse non mantenute fino in fondo.

Seconda domanda: “Quanto è facile perdere fiducia quando qualcuno promette tanto, ma alla fine non mantiene ciò che ha promesso?”

Scommetto però che anche a te è capitato (almeno una volta, magari per colpa di condizioni particolari) di non riuscire a mantenere una promessa…

Lasciaci la tua mail e ricevi i contenuti riservati del BLOG

RICEVERAI NELLA TUA CASELLA UNA MAIL LA SETTIMANA CON TUTTI GLI ARGOMENTI AMPLIATI SOLO PER I LETTORI AFFEZIONATI
E’ un ottimo modo per avere contenuti UNICI e materiale di studio di qualità

:
:



E’ purtroppo un errore molto comune promettere di più rispetto a ciò che si è in grado di mantenere.

 

Ma Perchè le persone lo fanno?

I motivi potrebbero essere diversi:

  • perchè pensano che promettendo tanto il cliente/interlocutore firmi il contratto
  • perchè vogliono stupire, per soddisfare un bisogno di importanza (una sorta di “se prometto cose grosse, avrò più valore ai suoi occhi)
  • per non perdere l’affare/il cliente
  • o, semplicemente, lo fanno accettando il rischio lì per lì e poi penseranno come mantenere la promessa.

Naturalmente, leggendo queste parole hai probabilmente pensato a qualcuno in particolare…Marketing-mix

Terza domanda (provocazione a fin di bene): “hai preso in considerazione il fatto che qualcun altro possa aver pensato a te?” 😉

So che tu sei diverso dagli altri e mantieni sempre quello che dici ;-), sto dicendo che, a volte, senza rendercene conto, promettiamo qualcosa, convinti di riuscire a mantenerla ma, per un motivo o per l’altro, ci rendiamo conto un po’ tardi che avevamo fatto i conti senza l’oste e non riusciamo a mantenere proprio al 100% la parola data.

IPOTESI: Quante volte ti è accaduto di fissare una scadenza di un progetto e poi per motivi X, aggiunte, rallentamenti di collaboratori, problemi di salute, tempistiche del cliente da rispettare…la scadenza non è stata rispettata…IPOTESI REALISSIMA!!!

Come evitare quelle situazioni? E soprattutto, come fare in modo a far percepire alto il tuo valore?local-blog-marketing

Quello che fa la differenza è quello che dai al tuo cliente a livello emotivo.
Se tu prometti poco e dai tanto, la gente ti percepirà come uno che dà un valore aggiunto.

Immagina che all’inizio di una collaborazione professionale o di una relazione personale io ti prometta “100”.
Tu non sai se per me darti 100 sia faticoso oppure no, non sei nemmeno tenuto a saperlo, te l’ho promesso io.

Iniziamo a collaborare e tu ti rendi conto che invece di 100 (ciò che ti avevo promesso), ti do regolarmente 95. Come vivi la situazione?
È possibile che le risposte siano: delusione, frustrazione, insoddisfazione.
Se ci pensi bene, 95 su 100 non è un risultato scarso, tutt’altro. E magari ogni tanto arrivo comunque a 100, ma anche quando ci arrivo, non creo in te soddisfazione, perchè:

  1. ho creato dei precedenti di insoddisfazione e
  2. gli accordi erano che tu avresti dovuto ricevere 100 (quindi non è un valore aggiunto percepito)

 

Ora cancelliamo tutto e ripartiamo da capo.

Fai attenzione a quest’altro esempio.

Ci parliamo e troviamo un accordo che stabiliamo insieme sia 70.

Arrivare a 70 come risultato finale a me va bene e , anche a te, rende soddisfatto dell’accordo.

Iniziamo e, dopo i primi 3 mesi il risultato finale è di 70/mese, cosa pensi?

Probabilmente dirai: «Bene, ha mantenuto la promessa.»
Il quarto mese, senza dire nulla, faccio in modo che tu abbia 80…come ti fa sentire?
Probabilmente, valorizzato.

Man mano che il tempo passa, vado sul 90, cosa pensi? «Fighissimo! Da non credere.»

La percezione è che ci sia un valore aggiunto, giusto?
Non per forza,ogni mese, incremento, ma oscillo tra i 70 e 90, anche senza una regola.
Magari sto sugli 80 per un po’ e poi scendo a 70, per risalire a 90.

Comunque non scendo mai sotto i 70.image

Come percepisci la nostra forma di partnership?
Coerente, produttiva.
Se fosse una relazione sentimentale, ne saresti soddisfatto.

Vista in questo modo cambia la percezione, giusto?

Eppure, in concreto, ti ho dato molto meno rispetto al primo esempio.

Non è finita qui….

Iscriviti GRATIS alla lista Privata @PowerFunnelTools

La Piattaforma Completa per Lead Generation & Conversioni

Ogni 4 Giorni una mail di contenuti UNICI e di valore
Script per mail da copiare ed incollare e molto altro…

[autoresponsepro id=”400″]

 

Nel primo esempio ti ho dato 95…nel secondo al massimo sono arrivato a 90.

Ma la tua percezione emotiva è stata diversa.

E’ tutta una questione di “settaggio”: L’errore nel primo esempio non è stato quello che ti ho dato, ma quello che ti ho promesso, cioè il presupposto che ho creato.

Molte persone cadono in questo errore.
Hanno troppa paura di perdere e quindi promettono mari e monti.
Come corteggiare una donna portandola fuori tutte le sere a cena, al cinema, a ballare, a un concerto, riempiendola di attenzioni, regali e cose simili, creare una certa aspettativa, e in seguito dimezzare le uscite, le attenzioni e la presenza.

Non è una questione di quantità, è una questione di percezione e di qualità.

Un’ uscita in più rispetto al nulla, un valore in più di gratifica (non promesso e non scontato) rispetto allo stipendio pattuito, una prestazione maggiore da parte di un’auto o di un elettrodomestico sono un valore aggiunto emotivo che può fare un’enorme differenza agli occhi del cliente, del partner, del collega, del tuo socio o di tuo figlio.

Le chiavi a questo punto sono:

  1. Prometti solo che ciò che sai essere sicuro di riuscire a mantenere

  2. Dai di più rispetto a ciò che prometti

 

Se ti serve una consulenza per il tuo Business CONTATTACI SUBITO

Tamburelli Andrea   Titolare, Like-MLM Strategies
photo Mobile: (+39) 3343817127 – 3392247119
Email: andreatamburelli@gmail.com
Skype: andrea_tamburelli
Website: http://like-mlm.com
Address: Via Emilia 51 – Musile di Piave (VE)
Orari: 10-12 e 16-18 dal Lunedì al Venerdì

C.F.: TMBNDR77M22L736C
P.IVA: 04311700274

 

Andrea Tamburelli
CEO at | | + posts

Laureato in informatica, con un master in comunicazione digitale e web marketing ed una specializzazione triennale in Consulenza Retailing.
Specializzato in strategie di vendita e Network Makreting, consulente per numerose startup di successo, contributor per diversi autori d'oltreoceano, per reports, white papers e blogposts.
Dal 2010 Titolare di Like-MLM Strategies, l'unica azienda in Italia con la caratteristica di fornire ad aziende di network marketing o reti di vendita, assistenza software, consulenza startup e fornitura strumenti e strategie di vendita e gestione.
Detentore del brevetto di Like-MLM Diamond, un software con algoritmi speciali per il conteggio ed analisi dei piani compensi per il network marketing.
Fornisce piattaforme e strategie innovative di vendite focalizzate sulla fusione dell'online e della vendita tradizionale.

Commenti

Commenti

Potresti legger Anche....  Mostrare il cashback ai tuoi Distributori

Lascia un commento